NEWS

La collezione di moda per attivisti delle Pussy Riot

Con passamontagna e calzettoni con l'arcobaleno Lgbt. Ecco la sovversiva linea di abbigliamento del celebre gruppo musicale russo

Il legame tra moda e politica è sempre stato più forte di quello che si potesse pensare. Lo dimostra la recente esposizione T-Shirt: Cult – Culture – Subversion al Fashion & Textile Museum di Londra, che celebra la maglietta come protagonista delle più svariate lotte. Così come la nuova collezione per attivisti che le Pussy Riot, le musiciste russe ormai da anni impegnate in una strenua opposizione alle politiche di Putin, hanno deciso di lanciare in collaborazione con Kultrab e 9cyka.

T-shirt con la bandiera russa in cui il rosso viene declinato verso il rosa, con tanto di scritta Pussian Federation; ma anche calzettoni con l’arcobaleno Lgbt e ovviamente gli immancabili passamontagna, simboli della band, declinati nei più svariati colori. I capi in questione, con prezzi compresi tra i 20 e i 40 dollari, sono in vendita sullo shop online di MediaZona, la media company indipendente fondata da Maria Alyokhina e Nadezhda Tolokonnikova delle Pussy Riot nel 2013. I ricavati serviranno per finanziare le attività di giornalismo senza censura sostenute dal portale.


Fonte: WIRED.it

 Possiamo aiutarti?